Seleziona una pagina

Più vantaggi per gli investitori con il nuovo progetto di Build Lenders

Dopo i successi degli ultimi mesi, Build Lenders torna con un nuovo deal ancora più vantaggioso.

Il nuovo deal a San Lazzaro di Savena

L’ultima proposta di Build Lenders riguarda la ristrutturazione di un appartamento a San Lazzaro di Savena, una graziosa cittadina a pochi chilometri da Bologna. Il deal, rispetto alle precedenti proposte della piattaforma di crowdfunding immobiliare, presenta una serie di vantaggi per gli investitori, economici e non. Innanzitutto, l’ubicazione dell’immobile. L’appartamento, infatti, si trova in via Della Repubblica, nel cuore pulsante di San Lazzaro di Savena: una zona prestigiosa e ambita sia per la posizione sia per i servizi offerti.

deal via della repubblica

Un’ubicazione prestigiosa

Trovare una casa da acquistare nelle due vie centrali della cittadina, via Jussi e via Della Repubblica per l’appunto, è un’ardua impresa. Gli immobili in quest’area di San Lazzaro di Savena sono molto richiesti e, se si propongono al giusto prezzo, vengono facilmente venduti. L’offerta di Build Lenders rappresenta, per chi è intenzionato ad acquistare in questa zona, un’opportunità da non lasciarsi sfuggire. Per chi investe nel deal, questo rappresenta un’ulteriore rassicurazione: la restituzione del credito, una volta finanziato il progetto, è pressoché certo e garantito dalla vendita di un immobile che farà gola a molti.

Il mercato immobiliare della zona

I dati del mercato immobiliare della zona consentono di comprendere meglio l’affare che Build Lenders propone. Per le nuove costruzioni, il prezzo medio al metro quadro a San Lazzaro di Savena è pari a 3.700 euro. Per gli immobili ristrutturati il costo scende a 3.000 e a 2.500 per immobili in buono stati. Recentemente, nelle vicinanze di via Della Repubblica, dove è ubicato l’immobile da ristrutturare, sono state sottoscritte diverse compravendite di nuove costruzioni con finiture di particolare pregio.

Questo non solo conferma la grande vivacità della domanda in questa zona, ma anche le opportunità economiche che si aprono investendo qui. A circa 300 metri dalla strada in cui sorge l’abitazione un’intera palazzina è stata venduta a 6.800 euro al metro quadro. Poco più avanti, 11 abitazioni, prima ancora che fossero completati i lavori, sono state acquistate per 3.800 euro/mq.

Il progetto immobiliare

Le potenzialità di questo nuovo progetto immobiliare stanno tutte nel prezzo ‘strappato’ all’acquisto. L’abitazione, che necessita di una ristrutturazione, è stata acquistata a 1.400 euro al metro quadro, per un totale di 85 metri quadri. Un prezzo che, come si può notare raffrontandolo con i precedenti esposti, si posiziona ben al di sotto dei valori di mercato della zona. Terminati i lavori, l’immobile verrà venduto a 220.000 euro, circa il 10% della media richiesta sul mercato. Un prezzo certamente vantaggioso per i numerosi richiedenti che attendono solo di poter acquistare una casa nella centrale via Della Repubblica. Grazie a questo prezzo, la rapidità di rivendita è garantita.

Il proponente del progetto: la Scarpino S.p.a.

Il proponente del progetto è la Scarpino S.p.a., una società seria e affidabile, leader nel settore. La Scarpino S.p.a. si occupa di reperire gli immobili, ristrutturarli grazie al proprio personale dipendente (quindi a costi contenuti e fissi) e, infine, rivenderli attraverso un’agenzia immobiliare di proprietà. La selezione degli immobili da ristrutturare e rivendere è ponderata e accurata: la priorità non è reperirne il più possibile, ma trovare i migliori su cui poi costruire un progetto. Il caso dell’immobile di San Lazzaro di Savena è la riprova dell’atteggiamento attendista della Scarpino S.p.a.: l’acquisto a 1.400 euro al metro quadro.

I vantaggi della proposta

A differenza dei precedenti deal proposti da Build Lenders, l’operazione prevede un rendimento maggiore per gli investitori, una durata inferiore rispetto al solito e un rimborso dilazionato. Partiamo dal rendimento: gli interessi su base annua sono dell’11%, un unicum nel settore. L’operazione, inoltre, si chiuderà in soli 9 mesi (e non in 12 come per i precedenti progetti); questo significa che alla fine dei tre trimestri, gli investitori avranno indietro gli ultimi interessi e il capitale investito.

Infine, un’altra interessante novità: il rimborso della quota degli interessi avverrà alla fine di ogni trimestre. Passati i primi tre mesi, quindi, gli investitori riceveranno un terzo degli interessi, ancora un terzo alla fine del secondo trimestre e, al nono mese, il capitale iniziale e l’ultima fetta di interessi.

tasso di interesse trimestrale

La trattativa personalizzata: un’opportunità

Un’altra novità interessante introdotta da Build Lenders con l’operazione a San Nazzaro di Savena riguarda la trattativa personalizzata. Per gli investimenti a partire da un minimo di 3.000 euro, infatti, gli investitori avranno la possibilità di portare avanti una trattativa personalizzata che comporta un tasso di interesse più alto dello 0,5%. Oltre a quelli previsti dall’operazione, pari all’11%, chi sceglie la strada della trattativa personalizzata avrà quindi un ulteriore vantaggio.

Per informazioni in merito a questa opportunità è possibile scrivere a info@buildlenders.it o telefonare allo 051 0218553.

I dettagli della proposta

Riassumendo, la proposta relativa all’immobile di San Lazzaro di Savena è così articolata:

  • Durata: 9 mesi
  • Roi annuo: 11%
  • Roi operazione: 8,25%
  • Raccolta: minimo € 80.000 massimo € 120.000
  • Data partenza deal: 20 dicembre 2021
  • Importo minimo dell’investimento: € 500
  • Interessi erogati ogni 3 mesi
  • Trattativa personalizzata: + 0,5% di interesse

render progetto

Gli ultimi successi di Build Lenders

Grazie anche agli ultimi successi, Build Lenders si conferma società leader nel settore del crowdfunding immobiliare, affidabile e trasparente. Nelle scorse settimane è avvenuta la prima restituzione del credito: il progetto di via Emanuele Filiberto a Milano, finanziato per 250.000 euro, si è concluso con la vendita degli appartamenti realizzati e con la conseguente restituzione del credito ai 76 investitori che avevano deciso di credere nel deal. Finanziati anche tutte le altre tre proposte di Build Lenders: quella di via Gaetano Gaslini a Sesto San Giovanni (Milano), quella di via Cattaneo a Monza e, infine, il progetto di via Benassi a San Lazzaro di Savena. Nei prossimi mesi, anche per questi tre progetti, avverrà la restituzione del credito.

È tempo di investire: per saperne di più basta registrarsi su buildlenders.it.

Un anno di crescita per Build Lenders

Un anno di crescita per Build Lenders

Con più di un milione di euro raccolti nei primi dodici mesi di vita, di cui la metà già restituiti, la piattaforma di crowdfunding immobiliare supera le performance di competitor